QR code per la pagina originale

L’iPhone 4G presentato da Gizmodo è vero e Apple lo rivuole indietro

,

Da diverso tempo, ormai, in giro per il Web si susseguono concept e bozze di quello che sarà il prossimo iPhone di Apple. Fino ad adesso, però, si è trattato di pure ipotesi, senza alcuna pretesa di avere di fronte l’effettiva nuova versione del dispositivo. Un importante passo in avanti è stato compiuto ieri da Gizmodo: in un articolo, infatti, il redattore Jason Chen ha mostrato in dettaglio quello che sarà l’iPhone 4G.

Inizialmente ci si domandava come avesse fatto Gizmodo ad avere tra le mani un dispositivo di cui si sa poco e niente, e che Apple conserva gelosamente nel maggiore riservo possibile. Dagli ultimi aggiornamenti, dati proprio dal noto blog americano, si è capito come il prototipo di iPhone 4G sia stato rubato a un dipendente di Apple, Gray Powell, e successivamente rivenduto su eBay. Sempre secondo le indiscrezioni, Gizmodo avrebbe sborsato la modica cifra di 5 mila dollari per acquistare il dispositivo.

A confermare l’autenticità del dispositivo ci ha pensato Apple stessa, o meglio l’ufficio legale di Cupertino, che ha invitato Gizmodo a restituire il “maltolto”.

Dando per buono che si tratti di un prototipo di iPhone 4G, veniamo alle novità presenti nel terminale:

  • fotocamera frontale per le videochiamate;
  • slot per Micro-SIM;
  • un display migliorato, grazie ad una risoluzione superiore;
  • pulsanti divisi per la gestione del volume;
  • batteria rimovibile con durata incrementata del 16%;
  • estetica notevolmente diversa, che abbandona lo stile delicato e arrotondato delle precedenti versioni.

Sul sito di Gizmodo sono disponibili sia alcuni video dimostrativi, che una galleria fotografica che vi riproponiamo di seguito.

Notizie su: