QR code per la pagina originale

nVidia GeForce GTX 480 contro ATI Radeon HD 5970 e 5870

,

La ATI Radeon HD 5870 è stata la prima scheda video della serie Radeon HD 5000 ad essere presentata lo scorso mese di settembre 2009, seguita due mesi dopo dalla Radeon HD 5970, soluzione dual GPU RV870.

È stato invece necessario attendere sei mesi per vedere le prime GPU nVidia a 40 nanometri compatibili con le DirectX 11. Nel mese di marzo, sono state presentate le GeForce GTX 480 e 470, basate sull’architettura Fermi.

Il sito Hardware.info ha realizzato un test approfondito delle tre schede video, dando luogo a quello che è stato definito lo scontro tra Titani: tre GeForce GTX 480 in configurazione 3-way SLI contro due Radeon HD 5970 in configurazione CrossFireX e tre Radeon HD 5870 in configurazione Triple CrossFireX. Chi sarà il vincitore?

Per poter effettuare correttamente i test, a causa della potenza (grafica ed energetica) delle schede nVidia, è stato necessario modificare la configurazione iniziale, passando da una CPU Intel Core i7 965 e un alimentatore da 1000 Watt, ad un Core i7 980X e un alimentatore da 1200 Watt.

I risultati ottenuti dipendono molto dai giochi utilizzati che, tra l’altro, non sempre riescono a sfruttare tutta la potenza grafica disponibile nelle configurazioni multi GPU. Nel test 3DMark Vantage, i valori sono molto vicini tra loro; nel test Heaven 2.0 (benchmark per verificare le prestazioni con la Tesselation) vincono le GPU nVidia; invece in DiRT 2 dominano le soluzioni ATI.

Dal confronto tra le combinazioni a singola, doppia e tripla scheda, risulta vincente il Triple CrossFireX di ATI, con un incremento prestazionale medio superiore a quello ottenuto con il 3-way SLI di nVidia. Invece il prezzo e i consumi delle due Radeon HD 5970 non sono giustificati dalle prestazioni leggermente superiori a quelle di tre Radeon HD 5870.

Nessuna sorpresa per quanto riguarda consumi e temperature rispetto a quanto era già noto: le GPU nVidia perdono nettamente il confronto con le GPU ATI. Le tre GeForce GTX 480 hanno registrato un consumo massimo di 937 Watt, mentre per le tre Radeon HD 5870 il valore si è fermato a 641 Watt. Le massime temperature invece sono 96 gradi per le tre GPU nVidia e 87 gradi per le due GPU Radeon HD 5970.

Se si considera esclusivamente la potenza grafica, le tre GeForce GTX 480 in configurazione 3-way SLI vincono il confronto con le schede ATI, ma a prestazioni estreme corrispondono costi elevati: circa 1.650 euro per le GPU, 1.000 euro per il Core i7 980X e circa 300 euro all’anno di consumo elettrico, giocando 4 ore al giorno.

Notizie su: