QR code per la pagina originale

Splash Damages promette un’Intelligenza Artificiale umana

I nostri nemici saranno umani

,

Il realismo di Brink non sarà una caratteristica puramente estetica. Pare, infatti che Splash Damage stia lavorando per rendere l’intelligenza dei nemici più umana che artificiale.

“Potrete scegliere se giocare contro avversari umani oppure contro l’Intelligenza Artificiale, e il nostro obiettivo è che non riusciate ad accorgervi della differenza,” ha dichiarato il Direttore Creativo Richard Ham.

I nostri nemici saranno in grado di fare ogni azione prevista nel gioco. In altre parole, avranno esattamente la nostra stessa libertà di movimento, cosa che renderà difficile prevedere i pattern comportamentali degli altri avversari.

Per contro, i nostri compagni di squadra in single player saranno dei giocatori a tutti gli effetti, su cui poter contare e di cui fidarsi.

Posto in questo modo, Brink potrebbe essere la risposta ad un nuovo modo di concepire la modalità giocatore singolo in uno sparatutto.

Notizie su: