QR code per la pagina originale

Microsoft Town Hall: anche la politica è cloud

Microsoft Town Hall è una nuova applicazione Microsoft che, basata su Azure, permette alle istituzioni di dialogare con il cittadino per giungere alla risoluzione dei problemi che riguardano la cosa comune. Bassi costi, alta flessibilità, struttura cloud

,

Microsoft Town Hall è una nuova applicazione con la quale Microsoft ha un obiettivo chiaro: dimostrare tanto alla pubblica amministrazione quanto ai singoli l’importanza e le opportunità del cloud computing. Con l’offerta Town Hall, infatti, il gruppo mette a disposizione un servizio gratuito basato sui server Azure, i cui unico onere è relativo all’utilizzo di questi ultimi, il tutto fornendo un servizio a basso costo e di interessante utilità.

Tawn Hall è una piattaforma di dialogo, un luogo che le istituzioni politiche hanno a disposizione per migliorare il dialogo con i cittadini. Una volta modificato il codice sulla base delle proprie esigenze, infatti, è possibile depositarlo sui server Azure ed iniziare così una discussione a distanza su varie tematiche, permettendo alla pubblica amministrazione di spiegare le proprie scelte ed offrendo al singolo cittadino di chiedere informazioni ed avanzare proposte. Il tutto senza aver alcun serve da gestire: tutto è in capo a Microsoft, nella cui “nuvola” gravita tanto il servizio quanto i contenuti ivi immessi dai partecipanti.

Formulare domande, offrire risposte. Votare gli argomenti, seguire i temi preferiti. Suggerire proposte, dibattere opinioni altrui. Town Hall è un luogo di incontro di cui la politica ha dimostrato di aver bisogno poichè, virtualizzando l’incontro tra i cittadini e le sale dei bottoni, si avvicinano le parti favorendo il reciproco scambio e creando opportunità costruttive e opinioni più complete. Microsoft ha deciso di creare la propria offerta su Azure così che i contenuti possano facilmente giungere ovunque: allocate sui server del gruppo, le pagine saranno raggiungibili da Facebook, da mobile, da pc e da qualsiasi altra piattaforma si vada via via ad intervenire.

Il codice è il medesimo già usato da Microsoft per il progetto “Be a Martian” messo a punto dalla NASA e giunge ora all’utenza nel contesto dell’offerta Campaign Ready sviluppato per aumentare il coinvolgimento degli utenti nella vita politica e negli affari legati alla cosa comune.

Microsoft Town Hall

Microsoft Town Hall

Una gallery su Flickr, un canale su YouTube, quindi il download da effettuarsi per iniziare. Chi intendesse provare la piattaforma può collegarsi al sito ufficiale ed autenticarsi con nome “demouser” e pass “demopassword”: si accede ad una versione di prova nella quale v’è tutto il necessario per capire Microsoft Town Hall e valutare come e se il proprio impegno di cittadino attivo possa partire o meno dal cloud computing.

Notizie su: