QR code per la pagina originale

Trimestre d’oro per Apple

,

Ha fatto ieri la sua comparsa sul sito ufficiale un report riguardante i risultati finanziari ottenuti da Apple nell’ultimo trimestre fiscale, concluso lo scorso 27 marzo. Il successo ottenuto va oltre le più rosee aspettative, migliorando in modo assolutamente netto quanto fatto registrare nel medesimo periodo del 2009.

13,5 miliardi di dollari incassati, per un guadagno netto pari a 3,07 miliardi e 3,33 dollari per ogni azione. Queste cifre, se confrontate con quelle dell’anno precedente (9,08 miliardi, 1,62 miliardi, 1,79 dollari), forniscono una chiara e sintetica visione del momento d’oro attraversato dall’azienda di Cupertino.

Ma quali sono i fattori che hanno contribuito a una così brusca impennata degli introiti? Innanzitutto iPhone, con i suoi 8,75 milioni di esemplari venduti (+131% in dodici mesi), oltre ai 2,94 milioni di piattaforme Mac (+33%). In leggera flessione solo i prodotti della linea iPod (-1%), con 10,89 milioni di unità distribuite.

Steve Jobs, pronunciatosi in merito, non poteva che dichiararsi entusiasta dei risultati ottenuti:

Siamo molto felici di poter annunciare di aver chiuso il migliore trimestre di sempre in periodo non natalizio, Abbiamo appena lanciato il rivoluzionario iPad e gli utenti si sono già dimostrati entusiasti. Inoltre, abbiamo in programma il rilascio di alcuni altri straordinari prodotti nel corso dell’anno.

Quali sono questi dispositivi ai quali accenna Mr. Jobs? Uno di essi dovrebbe rispondere al nome di iPhone 4G/HD, protagonista in questi giorni di una storia ai limiti dell’incredibile, fatta di smarrimenti, casuali ritrovamenti e lettere per la restituzione inviate dai vertici della società.

Notizie su: