QR code per la pagina originale

Google Maps Navigation arriva su iPhone

,

Google ha da qualche tempo reso disponibile Google Maps Navigation, un servizio di navigazione satellitare turn by turn (per intenderci, quello che fa il Tom Tom) in maniera totalmente gratuita. Come era prevedibile, il servizio è approdato prima di tutto sui terminali Android ma, a quanto pare, questi non saranno gli unici terminali a beneficiarne.

MacUser riporta infatti l’intenzione, dichiarata da BigG in una conferenza stampa a Londra, di portare il proprio navigatore satellitare gratuito su altri dispositivi, tra i quali sicuramente l’iPhone, sebbene non siano ancora noti i tempi necessari per l’operazione.

A differenza dei concorrenti (come Tom Tom o Garmin) Google Maps Navigation non memorizza le mappe sul dispositivo, e utilizza un collegamento ad Internet per scaricare, volta per volta il percorso di interesse: tutto il tragitto viene scaricato in una cache, in modo che, anche se venisse persa la connessione dati, si avrebbero comunque a disposizione le indicazioni per raggiungere la destinazione.

A detta di Google il settore della navigazione satellitare è uno di quelli in cui manca innovazione e probabilmente l’ingresso (su tutti i dispositivi, oltre che su Android) di un colosso come BigG contribuirà sicuramente a ravvivare il mercato e stimolare la concorrenza.

Notizie su: