QR code per la pagina originale

Il presidente venezuelano Hugo Chavez è su Twitter

,

Hugo Chavez, il presidente del Venezuela, ha iniziato a cinguettare. Si è infatti iscritto a Twitter usando il tag “candanga”, che vuol dire “audace” o “ribelle”. La notizia è riportata dal Guardian e conferma le indiscrezioni rivelate qualche tempo fa, quando Chavez aveva dichiarato di voler entrare nel mondo dei social network.

In molti si sono stupiti del fatto che Chavez si troverà a scrivere in sole 140 battute, visto che non è mai stato un tipo di poche parole. Viene considerato un buon comunicatore in TV ma, per sua stessa ammissione, non riesce a smettere di parlare.

Finora, la pagina @Chavezcandanga ha più di 85.000 follower, anche se conta per adesso un solo post. Un buon risultato, visto che la pagina è comparsa solo due giorni fa. In effetti, la popolarità di Twitter in Venezuela è cresciuta quest’anno del 1000%, con più di 200.000 account attivi.

La popolarità di Hugo Chavez invece, presidente del Venezuela dal 1999, è calata del 50%, secondo il Guardian. Chavez annuncia un bombardamento di informazioni: Twitter e i social network in generale, per il presidente venezuelano, sarebbero uno strumento adatto per la sua “rivoluzione socialista del 21° secolo”.

Notizie su: