QR code per la pagina originale

Inaugurato il nuovo hotspot gratuito agli scavi di Ercolano

,

Il 26 aprile è stato inaugurato un nuovo hotspot WiFi gratuito presso gli scavi di Ercolano. La copertura è garantita a tutto il parco archeologico e permetterà ai turisti di accedere gratuitamente ad Internet durante la visita e sfruttare servizi ad hoc che verranno elaborati prossimamente. La banda sarà di 256k/2000MB in upload/download e sono 10 le ore di navigazione gratuita che potranno sfruttare anche i residenti.

Si tratta di uno dei sei hotspot che rientrano nel progetto “Collega…menti” voluto dall’ormai ex sindaco Nino Daniele presentato lo scorso dicembre e che finalmente si sta realizzando concretamente. Gli altri punti individuati sono il Museo Archeologico Virtuale, Villa Campolieto, Villa Ruggiero, Villa Favorita e piazza Pugliano che tra breve saranno coperte dal WiFi. La realizzazione dell’opera è affidata alla Global Network Comunication in collaborazione con Wind.

Si tratta di un’iniziativa che mira ad una progressiva riqualificazione dei punti di interesse turistico come già è accaduto in altre città d’Italia (prima tra tutte Firenze) e d’Europa dove tra tutte le capitali spicca Berlino con un alto tasso di copertura WiFi nelle zone di maggior affluenza turistica. Si tratta di offrire un valore aggiunto di importanza strategica per la comunicazione e la fruizione di materiale informativo.

Internet permette infatti di veicolare materiale multimediale direttamente ai dispositivi posseduti dai visitatori, siano essi netbook, iPad, smartphone e si prevede che questa tecnologia possa integrare il servizio già offerto di audioguida assistendo in modo più completo il visitatore durante il percorso. Anche il turista è sempre più chiamato a destreggiarsi con nuovi strumenti tecnologici e sfruttare l’interazione per godere di una nuova esperienza di visita.

Notizie su: