QR code per la pagina originale

Windows 7, antipasto di Service Pack

Microsoft ha rilasciato un pacchetto di aggiornamento per Windows 7 in grado di migliorare performance e stabilità del sistema operativo. Gli aggiornamenti sono quelli che nel prossimo futuro saranno inclusi nel Service Pack

,

Seguendo il canovaccio già tenuto con Windows Vista, Microsoft ha rilasciato senza particolare clamore un pacchetto di aggiornamento per il proprio Windows 7, in anticipo rispetto al Service Pack. Trattasi di un aggiornamento che nulla ha a che vedere con la sicurezza e che, semplicemente, si propone di migliorare le performance e la stabilità del sistema operativo.

L’aggiornamento, sulla base di quanto già accaduto con Vista, altro non è se non una anticipazione di quel che sarà incluso nel prossimo Service Pack: il rilascio odierno permette agli utenti interessati di apportare fin da subito alcune interessanti migliorie al sistema operativo ed inoltre funge da test pubblico su interventi che, in seguito, verranno elargiti su larga scala per incontrare l’utenza di massa tramite la proposta di aggiornamento da Microsoft Update. Spiega Microsoft nel proprio articolo di supporto: «Questo aggiornamento risolve i problemi che interessano alcuni computer che eseguono Windows 7 o che eseguono Windows Server 2008 R2. Questi problemi vengono segnalati dai clienti che utilizzano il servizio di segnalazione o che utilizzano il servizio supporto tecnico clienti Microsoft».

Quattro i download suggeriti, in base al sistema utilizzato:

Microsoft mette a disposizione, anche nell’italiano maccheronico del traduttore automatico del servizio di supporto, l’elenco delle novità apportate nell’aggiornamento:

  • Esplora risorse si blocca e quindi si riavvia quando si accede a un elemento del Pannello di controllo di terze parti;
  • Non è possibile connettersi a un’istanza di SQL Server Analysis Services da un’applicazione in Windows 7 o in Windows Server 2008 R2 dopo l’installazione di Office Live 1.4 o componente aggiuntivo Windows Live ID Sign-in Assistant 6.5;
  • Esplora risorse potrebbe bloccarsi per 30 secondi se un file o una directory viene creata o rinominata dopo l’installazione di determinate applicazioni;
  • La schermata iniziale può essere visualizzata per 30 secondi quando si effettua il login ad un computer il cui sfondo del desktop è stato impostato su un colore a tinta unita;
  • Non si è avvisati quando si eliminano più di 1000 file contemporaneamente. Quindi i file vengono eliminati in modo permanente e non vengono spostati nel Cestino.

L’installazione non è né consigliata, né necessaria. È semplicemente possibile, andando così a risolvere i vari problemi segnalati in anticipo rispetto al rilascio del Service Pack.

Notizie su: