QR code per la pagina originale

Maggiore efficenza degli Hot Spot Wireless di Cisco grazie a CleanAir

,

La maggior parte dei problemi di cui soffrono gli access point è l’interferenza con altri dispositivi che funzionano su frequenze simili. Quindi altri access point troppo vicini, apparati bluetooth, forni a micronde, spy cam wireless…

Quando sorge un problema simile, l’unica cosa che possiamo fare è quella di ipotizzare il responsabile, verificare se ci sono altre reti wireless nelle vicinanze e provare a cambiare canale di trasmissione nella speranza che il problema rientri.

Soluzione molto casereccia che vale sia per gli access point da casa che per quelli professionali.

Grazie però alla tecnologia CleanAir di Cisco, questo problema verrà superato. CleanAir è una soluzione hardware e software integrata negli access point di fascia alta di Cisco, quindi non è disponibile per tutti, ma il mercato informatico è sempre in forte evoluzione e chissà che tra 1 o 2 anni questa tecnologia arrivi anche per il mercato consumer.

Come funziona CleanAir? Il sistema permette di mappare entro il raggio d’azione dell’access point tutte le possibili fonti di disturbo, siano esse altri access point, o forni a microonde, apparati bluetooth… Tutti insomma.

In questo modo chi gestisce il punto d’accesso saprà dove intervenire per correggere l’errore. Ma non basta, perché CleanAir è anche in grado di modificare in automatico il canale di trasmissione nel caso l’interferenza fosse troppo forte, permettendone sempre la massima efficienza all’access point. Davvero niente male.

Notizie su: