QR code per la pagina originale

Twitter embedded

D'ora in poi Twitter permetterà agli utenti di evitare macchinosi copia incolla di messaggi e link, consentendo tramite semplice codice di export di raccogliere qualsiasi tweet dal social network per portarlo liberamente su siti terzi in formula embedded

,

D’ora in poi non serviranno più vuoti copia incolla da Twitter. Non servirà più nemmeno uno screenshot ritagliato e tutte le procedure necessarie per raccogliere una citazione da Twitter per portarla su un sito web esterno. D’ora in poi Twitter metterà a disposizione tutto il necessario per prendere un qualsiasi tweet e portarlo all’esterno perpetrando il verbo del social network grazie alla disseminazione dei propri contenuti sul web.

Quello che Twitter sta per aprire agli utenti è un vero e proprio embed in stile YouTube, un semplice codice da copiare ed incollare, lasciando che tutto il resto del lavoro lo compia il sistema. Il risultato è quello di un breve codice prodotto da Twitter, la semplice indicazione del codice medesimo sul sito esterno e la disponibilità finale di un box contenente il twit desiderato. A differenza dello screenshot, peraltro, v’è la disponibilità di un embed molto più ricco poichè i link sono attivi ed il testo può essere a sua volta copiato ed incollato senza difficoltà. Così facendo la portabilità dei 140 caratteri di Twitter diventa estrema e lo strumento si candida a diventare un veicolo fondamentale per la propagazione di Twitter tra gli utenti.

La semplicità dello strumento è la promessa che suggerisce ad oggi una possibile immediata pervasività d’uso. Nelle prossime ore i primi cinguettii embed dovrebbero prendere il largo, ma al momento lo strumento rimane ancora celato e non è possibile pertanto verificare tanto la rapidità delle procedure (fondamentale ai fini del raggiungimento dell’obiettivo finale) quanto le possibilità di editing utili a forgiare il design del box da ospitare.

Twitter tramite codice embed

Twitter tramite codice embed

Ad oggi un solo esempio è liberamente accessibile al pubblico, ed è quello testimoniato dall’immagine antecedente. Twitter, nella propria presentazione su TwitterMedia, suggerisce infatti una apposita pagina nella quale il box embedded è in evidenza con tanti di link al tweet, link al profilo dell’autore e report esteso del messaggio contenuto nel tweet ospitato.

La presentazione del servizio da parte di Twitter indica una timeline chiara: il servizio sarà online entro il 4 Maggio. Cioè oggi.

Notizie su: