QR code per la pagina originale

Domotica e disabilità: due eventi per discuterne

,

Quando si discute di domotica, non si può prescindere dal parlare del sostegno che questa disciplina può dare alle persone disabili o, più in generale, con limitata autonomia, come anziani o ammalati.

Proprio a tale proposito, ritengo molto interessanti i due eventi, previsti nei prossimi giorni, durante i quali si affronterà la tematica dell’impiego della domotica ad uso sociale e delle opportunità offerte all’industria dal settore, visto nell’ottica di un servizio per la disabilità.

Il primo incontro si terrà a Pistoia il 6 maggio: si tratta del seminario denominato “La domotica a uso sociale”, organizzato dalla società Gewiss, con il patrocinio dell’Azienda USL 3 di Pistoia e il suo Laboratorio Aziendale Ausili per l’Apprendimento e la Comunicazione.

Rivolto principalmente agli utenti, ma anche a progettisti e installatori interessati alla tematica, l’incontro prevede un mini-corso volto a far conoscere aspetti tecnici e progettuali, che possano portare maggiore autonomia e sicurezza alle persone disabili o anziane. Un approfondimento sarà poi dedicato allo standard KNX (Konnex). I partecipanti riceveranno anche una copia del testo “Manuale illustrato per la domotica a uso sociale: la casa flessibile al servizio dell’uomo”.

Il 25 maggio, invece, l’appuntamento è a Bologna, per il seminario “Domotica e Disabilità: i centri di ricerca si confrontano”. Sarà l’occasione per illustrare l’impiego delle tecnologie più innovative nel campo della domotica e, in particolare, al servizio della disabilità: si va dal settore informatico a quello del multimediale o delle telecomunicazioni e della robotica. Aertech Lab promuove la ricerca nel territorio regionale e il taglio del seminario lo rende particolarmente interessante per imprese o enti di ricerca locali, ma i diversi interventi in programma lo rendono appetibile a tutti coloro che si occupano di domotica.