QR code per la pagina originale

Tutto il Web si mobilita per l’informazione sugli scontri in Grecia

,

La capitale greca, Atene, è attualmente in uno stato di enorme caos a causa dell’estremamente violenta forma di protesta messa in atto da circa 100.000 manifestanti, contro il piano varato dall’esecutivo per accedere ai prestiti dell’Unione europea e del Fondo monetario internazionale.

Il culmine della protesta è avvenuto nel momento in cui degli individui incappucciati hanno lanciato delle molotov all’interno di un istituto bancario, che si trovava nei pressi del Parlamento di Atene. L’incredibile incendio scoppiato ha interessato anche altri due edifici circostanti e ha provocato la morte di tre persone, mentre altre 20 persone sono ancora intrappolate là dentro.

L’episodio in questione sta rimbalzando con una velocità impressionante in tutto il Web: la notizia corre infatti tra i lidi virtuali molto più in fretta che nel resto degli altri media.

Twitter e Facebook rappresentano in questo caso i mezzi per eccezione, in quanto i milioni di utenti iscritti stanno utilizzando in massa i due social network per diffondere immagini, informazioni, filmati circa il brutto momento che si sta vivendo nella capitale greca.

YouTube, la piattaforma più popolare per la condivisione dei video, è come prevedibile incredibilmente utilizzata dagli utenti del Web e i video relativi a questo caos stanno letteralmente spopolando.

Notizie su: