QR code per la pagina originale

Arriveranno anche in Italia le micro SIM per l’iPad 3G

,

Tra qualche giorno sarà possibile preordinare l’iPad anche in Italia e i principali operatori di telefonia mobile annunciano pacchetti di connettività dati pensati per il tablet di Apple.

Se da una parte non ci sono ancora notizie ufficiali per quel che riguarda i costi e le caratteristiche degli abbonamenti, ciò che è certo è che l’arrivo dell’iPad potrebbe dare il via a una sostanziale rivoluzione nel campo delle SIM card.

La versione 3G del tablet non supporta infatti il formato più comune, la mini SIM, ma dispone solamente dell’alloggiamento per le micro SIM card di nuova generazione, al momento utilizzate nel nostro paese solamente su un limitatissimo numero di videofonini LG dall’operatore del gruppo Hutchison Whampoa: 3 Italia.

Una micro SIM misura 12 x 15 mm contro i 15 x 25 mm di una mini SIM. Pur riducendo la superficie della scheda di oltre la metà non sono ben chiare le motivazioni che hanno spinto Apple a supportare esclusivamente questo formato sull’iPad ma, alcune indiscrezioni circolate in rete fanno pensare che la micro SIM sarà utilizzata anche sui nuovi modelli di iPhone, dove il risparmio in termini di spazio sarebbe ben più significativo.

Anche Tim e Vodafone hanno confermato che le micro SIM card e i relativi piani di abbonamento dati saranno disponibili con l’uscita dell iPad 3G. Per il momento, le uniche Micro SIM in circolazione sono quelle entrate in possesso degli utenti americani dell’operatore AT&T, già in commercio negli Stati Uniti.

Il lancio ufficiale dell’iPad in Italia è previsto per gli ultimi giorni di maggio e sarà possibile preordinarlo online dall’Apple Store a partire dal 10 maggio

Notizie su: