QR code per la pagina originale

Entro la fine del 2012 la banda larga sarà per tutti, forse…

,

Ma solo quando verranno sbloccati i famosi 800 milioni di fondi dell’altrettanto famoso piano Romani.

Già perché finalmente sappiamo che fine hanno fatto questi fondi più volte promessi, ma per il momento ancora mai visti. A far luce sulla questione ci pensa Elio Vito, ministro per i Rapporti con il Parlamento, che durante un “question time” al Parlamento ha precisato lo stato di avanzamento del piano Romani.

I fondi attualmente sono congelati per soddisfare le esigenze infrastrutturali del nostro Paese, ma verranno in futuro sbloccati.

Questi 800 milioni, serviranno per portare la banda larga alle aree digital divise, ma nonostante lo stanziamento sia al momento congelato, il piano di sviluppo va avanti ed entro il 2012 si dovrebbe sconfiggere il digital divide.

Già rispetto al 2009 infatti, i cittadini digital divisi sono diminuiti drasticamente.

Questa è dunque la situazione, pochi i fondi a disposizione e necessità di ottimizzare quel poco che c’è. Basterà? Voi che ne pensate?

Notizie su: