QR code per la pagina originale

Android ha davvero superato Apple negli USA?

,

Chiuso un ciclo se ne apre un altro. Questo, sintetizzando in modo quasi estremo, è quanto emerge da alcune ricerche condotte in merito alle ultime tendenze del mercato smartphone, dove l’epoca del monopolio iPhone sembra essere finita, dando così il via a un’era d’oro per i dispositivi a marchio Android.

Secondo NPD Group, negli Stati Uniti il 28% dei device venduti nei primi tre mesi del 2010 equipaggia il sistema operativo made in Google, mentre i device Apple si fermano al 21%. RIM, con i suoi BlackBerry, sembra al momento irraggiungibile (36%).

Va specificato che i dati raccolti da NPD Group provengono direttamente dagli acquirenti e che proprio per questo motivo, i risultati dello studio potrebbero differire in modo lieve dalla realtà dei fatti. La serietà dell’istituto di ricerca e alcuni segnali di cambiamento riscontrati nell’ultimo periodo spingerebbero comunque a dar fiducia allo studio.

Una delle spiegazioni più plausibili in merito a questa flessione nelle vendita di iPhone potrebbe riguardare la curiosità dei potenziali acquirenti verso il nuovo modello, che con tutta probabilità verrà presentato il mese prossimo. Gli utenti, anziché comprare subito il 3G S o una delle versioni attualmente in commercio, preferirebbero attendere informazioni e costi relativi al nuovo 4G/HD, in parte già rivelato dalla rocambolesca fuga di notizie del mese scorso.

Altri credono invece che Apple abbia realmente imboccato il viale del tramonto, incalzata da una concorrenza più propensa all’innovazione e capace di offrire prodotti maggiormente versatili e performanti.

Notizie su: