QR code per la pagina originale

Firefox: redigere note con l’estensione QuickNote

,

In un recente post abbiamo visto come redigere brevi note in Google Chrome mediante una semplice ma pratica estensione.

Anche in Firefox è possibile attivare una funzionalità simile, accedendo ancora una volta all’ampio insieme di componenti aggiuntivi ad esso rivolti.

QuickNote, questo è il suo nome, è di rapida installazione e al termine viene aggiunta l’omonima voce nel menù “Strumenti“.

L’opzione “Float” fa creare una nuova nota, caratterizzata dall’essere spostabile in qualsiasi parte dello schermo.

Le note sono organizzabili e rinominabili secondo una modalità multischeda sino a un valore massimo di 4, fissabile all’interno del pannello di controllo al quale si accede con la voce “Settings“.

Questa sezione consente anche di personalizzare il layout delle note, cambiando colore dello sfondo e tipo, dimensione e colore dei caratteri associati a ciascuna scheda.

Alla chiusura di Firefox vi è la possibilità di attivare un salvataggio automatico delle ultime note create con la casella di controllo “Autosave on close” per evitare di perderne il contenuto.

In alternativa, l’opzione “Save current tab as” consente di memorizzare localmente le note in singoli file di testo, riuscendo perciò a riutilizzarli indipendentemente dal browser.

La voce “Sidebar” del menù principale di QuickNote permette, infine, di aprire una barra verticale disposta nella parte sinistra della finestra del browser, utile per avere costantemente sotto controllo le note stesse.