QR code per la pagina originale

Intel modifica i vincoli per i netbook con CPU Atom

,

Quando Intel introdusse per la prima volta sul mercato i processori Atom, creando il neologismo netbook, fissò anche dei vincoli per quanto riguarda la dimensione dello schermo.

Per evitare che le vendite di questo tipo di prodotti andasse ad intaccare quelle dei normali notebook, il chipmaker di Santa Clara impose ai produttori di netbook con CPU Atom di non superare i 10,2 pollici.

Sembra che con la prossima generazione di processori dual core N550, Intel intenda allentare questo vincolo e consentire l’utilizzo delle nuove CPU anche in netbook con display da 11,6 e 12,1 pollici.

Le altre specifiche da rispettare sono 1 GB per quanto riguarda la memoria DDR3 e un hard disk con capacità massima di 250 GB oppure un drive a stato solido da 32 GB.

Intel prevede la vendita di oltre 100 milioni di netbook con i suoi processori, e l’aumento della dimensione del display consentirà anche di contrastare i prodotti basati sulla piattaforma Nile di AMD.

A questo punto però per l’utente non ci sarebbe più quella distinzione netta tra netbook e notebook, specialmente se i prezzi di vendita si allineeranno.

Notizie su: