QR code per la pagina originale

Android 2.2 Froyo: le novità introdotte

,

Come preannunciato nei giorni scorsi, Google I/O è stata l’occasione per presentare ufficialmente le specifiche di Android 2.2, nome in codice Froyo, nuovo aggiornamento della piattaforma mobile che sta raccogliendo i favori di un vasto pubblico, supportato da una prolifica comunità di sviluppatori.

La schermata iniziale è stata aggiornata per rendere ancora più amichevole e intuitivo l’approccio con l’interfaccia grafica, grazie anche alla disponibilità di una procedura di configurazione guidata per organizzare i widget nel modo più consono alle proprie esigenze.

Le prestazioni di sistema sono state aumentate di un fattore che va da 2x a 5x, incremento apprezzabile ad esempio durante l’attività ludica o l’utilizzo di applicazioni grafiche.

Importanti cambiamenti concernono anche API per favorire lo scambio in modalità push di informazioni tra servizi online e terminali e per abilitare funzionalità di salvataggio e ripristino dati.

Vi è la possibilità di spostare le applicazioni dalla memoria principale degli smartphone alle schede di memoria aggiuntive o viceversa, rendendo quindi più versatile tale gestione.

I device sono trasformabili in hotspot WiFi portatili, condividendo la loro connessione dati con altri apparecchi, quali notebook o Tablet PC, evitando perciò di dover ricorrere a Internet key.

Per quanto concerne il browser, il motore JavaScript è stato potenziato per incrementare la velocità di rendering di circa 3 volte rispetto a quella della versione precedente e vi è inoltre il supporto di Flash Player 10.1.

La funzione di aggiornamento automatico delle applicazioni scaricate da Android Market consente di avere sempre installate le ultime versioni, senza doversi preoccupare di verificarlo manualmente.

A seguire un video ufficiale che riassume brevemente le specifiche principali di Froyo.

Notizie su: