QR code per la pagina originale

Grazie a Windows 7 cresce la soddisfazione nei confronti di Microsoft

,

Windows Vista non è stato, certo, un grande prodotto. Microsoft ha avuto difficoltà nei tre anni in cui Vista è stato il sistema operativo di riferimento, e la popolarità dell’azienda è decisamente calata in quel periodo.

Non è un caso, quindi, che con l’avvento di Windows 7, Microsoft abbia ottenuto livelli di soddisfazione record. È quanto rilevato da un sondaggio di dell’Università del Michigan.

L’indagine, effettuata su un campione di 44 industrie e più di 200 aziende o agenzie governative, mostra i risultati di una scala di valori che va da 0 a 100. Nel 2006 il valore di soddisfazione di Microsoft, con Vista appena rilasciato, si assestava a 73 punti, sceso a 70 nel corso del 2008, 69 nel 2008 e 70 nel 2009.

Un calo che gli esperti hanno collegato proprio alla cattiva reputazione che Vista ha raccolto nel corso di questo triennio. Ma con il lancio di Windows 7, Microsoft in soli sei mesi ha recuperato lo svantaggio, risalendo all’incredibile valore di 76.

L’American Customer Satisfaction Index report, agenzia responsabile del sondaggio, non ha pubblicato i valori delle altre aziende nel corso del 2010. Ma è possibile leggere i risultati degli anni passati, con un podio che vede Apple al primo posto (84 punti nel 2009) e Dell al secondo posto (con 75 punti).

Notizie su: