QR code per la pagina originale

OVI Maps accoglie le recensioni di Qype

«Ovi Maps include ora Qype, il principale portale europeo di commenti di utenti della community per aiutare a conoscere posti nuovi, ovunque ci si trovi e senza tralasciare nulla»: un accordo che porta le recensioni user generated sulle mappe

,

«Le vacanze estive sono ormai prossime e la versione aggiornata di Ovi Maps permetterà ai turisti, ma anche ai locali, di trovare i luoghi più interessanti in una determinata area: viaggiare non significherà più recarsi da un punto A ad un punto B, quanto invece apprezzare tutto ciò che si trova tra il punto di partenza e quello di arrivo». Per arricchire le mappe di contenuti, infatti, Nokia ha siglato un accordo con Qype, community che raccoglie le recensioni degli utenti su locali, ristoranti, hotel, eventi e quant’altro. Grazie a questa partnership Nokia potrà portare su OVI Maps contenuti aggiornati e “user generated”, lontani quindi dalla formalità delle banche dati comuni ed in grado di offrire importante valore aggiunto alle mappe fruite dai dispositivi mobile di nuova generazione.

Per l’utente sarà sufficiente un dispositivo connesso al Web per poter navigare su una versione arricchita delle mappe. Nokia da parte sua ha a disposizione i contenuti di quello che viene definito come il più grande portale europeo di recensioni basate sull’interazione della community: «offrendo inizialmente informazioni su più di 20 mila città, la community arricchirà Ovi Maps con centinaia di migliaia di recensioni e raccomandazioni per locali e viaggi sul punti di interesse europei quali bar, negozi, spa e hotel […]. E, con un nuovo aggiornamento aggiunto a Qype ogni 40 secondi, l’utenza può star certa di avere le ultime informazioni per poter poter effettuare la miglior scelta […]».

L’accordo pensa ai telefoni Nokia non soltanto in qualità di dispositivi da taschino, ma anche come veri e propri navigatori da utilizzarsi durante i propri spostamenti in automobile. Grazie ai 25 milioni di punti di interesse recensiti da Qype, le mappe si fanno ora più precise e Nokia aggiunte il layer “user generated” a tutta una serie di informazioni e servizi già inclusi nel proprio servizio mappale. «Che si sia in cerca di un negozio di souvenir o di un ostello della gioventù, è ora possibile personalizzare e pianificare un viaggio fino all’ultimo dettaglio grazie alle mappe NAVTEQ e alle guide Lonely Planet, WCities e Michelin. Gli accordi siglati con le principali società di directory permettono di trovare ancora più facilmente la farmacia, il bancomat, o il negozio più vicino. I servizi per la prenotazione di hotel come HRS e Expedia, infine, semplificano la ricerca dell’albergo più adatto alle proprie esigenze».

L’obiettivo di lungo periodo è quello di arrivare ad un servizio completo che, tramite lo schermo del device, permette di scegliere un percorso di viaggio, valutare in anticipo la propria destinazione, prenotare il pernottamento e tutto ciò interfacciandosi semplicemente con OVI Maps e con i suoi partner.

Notizie su: