QR code per la pagina originale

Steve Ballmer non sarà al WWDC: Microsoft vuole superare Apple

,

Un rumor circolato negli scorsi giorni dava come certa la presenza di Steve Ballmer al WWDC 2010, con l’intento di presentare la nuova suite Visual Studio approfittando dell’eco mediatica del keynote di Steve Jobs. A quanto pare, la presenza del leader di Microsoft è tutt’altro che confermata: un recente tweet avrebbe smentito questa ipotesi.

Data l’indiscrezione trapelata la scorsa settimana, il Web si è subito lanciato nelle più svariate ipotesi: oltre a Visual Studio, è cresciuta la convinzione che Ballmer potesse svelare Silverlight per iPhone, approfittando così del divorzio tra Apple e Adobe.

Pare che, tuttavia, Microsoft non sia più così interessata a buttarsi a capofitto nel mondo mobile targato mela. La decisione potrebbe derivare dal recente sorpasso in borsa di Apple nei confronti di Redmond, diventando così la più facoltosa società informatica degli Stati Uniti. Di certo, si tratta di una notizia che non deve aver fatto piacere ai piani alti di Microsoft, abituati da diversi anni a mantenere la posizione più alta del podio di questa particolare classifica.

Proprio per questo, Ballmer ha rilasciato alcune inequivocabili dichiarazioni al The Wall Street Journal, ribadendo come Microsoft sia pronta a superare Apple riconquistando quel posto che, a quanto pare, gli spetterebbe di diritto:

Farò più profitti, e di certo non vi è nessuna società tecnologica redditizia come la nostra sull’intero pianeta.

Non ci resta che aspettare le prossime mosse di Microsoft, nella speranza che, anche questa volta, non torni in auge il motto “Redmond start your photocopiers“.

Notizie su: