QR code per la pagina originale

Treyarch si dedicherà esclusivamente a Call of Duty

Lo studio pensa ad adottare Move o Natal per i prossimi giochi della serie

,

CVG riporta le parole di Mark Lamia, boss di Treyarch, il quale assicura che lo studio di sviluppo si dedicherà al 100% alla realizzazione di titoli legati al franchise Call of Duty.

Questo, sottolinea Lamia, non ha nulla a che vedere con la vicenda Infinity Ward: semplicemente, la compagnia avrebbe deciso di riservare interamente i propri sforzi alla cura del miglior gioco possibile nella famosa serie bellica, rinunciando a occuparsi di altri progetti.

Lo studio, formato da numerosi team, ha per questo concentrato ogni energia dei vari staff sul gameplay di Call of Duty, arrivando perfino ad avere un gruppo di programmatori impegnati unicamente nella gestione del comparto multiplayer.

Il sito MCV aggiunge inoltre un interessante dettaglio: sebbene Call of Duty: Black Ops non sia stato progettato per supportare i nuovi controller a sensori di movimento, il community manager Josh Olin ha rivelato che la casa sarebbe comunque interessata alle tecnologie come Natal e Move per futuri prodotti della serie.

Notizie su: