QR code per la pagina originale

Apple potrebbe pagare direttamente i dipendenti Foxconn

,

La società che sta sfornando fisicamente milioni di iPhone 4G, Foxconn, è anche la stessa che negli ultimi mesi ha registrato diverse suicidi sul lavoro e su cui Apple ha deciso di indagare internamente. Sulla scia del clamore internazionale sollevato dalla sinistra faccenda, Cupertino potrebbe presto decidere di pagare o premiare i dipendenti Foxconn direttamente.

A riferirlo è il Zhongguancun Online News, secondo cui Apple sta ventilando la possibilità di gratificare gli operai con una piccola percentuale dei profitti derivanti dai dispositivi, qualcosa nell’ordine dell’1% o 2%, attinti da quel margine del 30%, 40% che solitamente la mela trattiene per sé. Tale premio di produzione, valido anche sulla catene produttive di iPad, consentirebbe un salto in avanti affatto irrilevante sulle condizioni lavorative e di vita di quella gente.

E a questo va anche aggiunto il promesso aumento del 20% sugli stipendi attuali, che toccano appena i $132 mensili, straordinari coatti compresi. Al momento, da Cupertino non sono giunti comunicati ufficiali a riguardo, ma va da sé che -se confermata- una notizia del genere aprirebbe scenari inauditi e perfino etici per i lavoratori sottopagati e spesso sfruttati dei paesi asiatici.

Notizie su: