QR code per la pagina originale

I tablet MSI Wind Pad 100 e 110 al Computex di Taipei

,

Non c’è alcun dubbio, i protagonisti assoluti del Computex in scena a Taipei sono i tablet.

Il roboante debutto di iPad, nonostante non abbia mancato di suscitare critiche, ha fatto da apripista per una nuova categoria di dispositivi, che nei mesi a venire invaderanno gli scaffali di negozi e store virtuali, proprio come fece a suo tempo il primo Eee PC per il segmento netbook.

A dar battaglia all’ultimo nato in casa Apple ci sarà anche MSI, che proprio in questi giorni mostra per la prima volta in via ufficiale i suoi Wind Pad 100 e Wind Pad 110, ponendo così fine una volta per tutte alle numerose indiscrezioni che negli ultimi tempi avevano circondato il nome dei tablet.

Entrambi i modelli sono equipaggiati con display touchscreen da 10 pollici e risoluzione 1024×600 pixel. A differenziarli sono CPU e dotazione software: Wind Pad 100 offre un microprocessore Intel Atom Z530 da 1,6 GHz con sistema operativo Windows 7 arricchito dall’interfaccia utente personalizzata Wind Touch UI, mentre Wind Pad 110 si affida alla piattaforma nVidia Tegra 2 e a Android 2.1.

Il design sembra differire solo per qualche piccolo particolare, come visibile dalle immagini caricate nella galleria a fondo post, pubblicate originariamente da Notebook Italia.

Parlando di prezzi, il modello Windows dovrebbe essere di circa 400 euro, in cambio di due porte USB e moduli per le connessioni WiFi e 3G. Sarà inclusa anche una webcam, particolare che in molti reputano essenziale, stando alle critiche mosse nei confronti di iPad. La controparte Android sarà invece più economica, 330 euro circa, ma ancora non è dato a sapere se la sua commercializzazione è prevista soltanto in un secondo momento.

Notizie su: