QR code per la pagina originale

AMD: presentati i primi wafer Fusion

,

AMD ha presentato pubblicamente, al Computex in corso a Taipei, il primo wafer interamente costituito da processori basati sulla tecnologia Fusion, che prevede la combinazione in unico die di CPU, GPU e video processing. Queste unità sono già state consegnate ai produttori di computer e si stima che approderanno sul mercato nella prima metà del 2011.

I nuovi processori basati sulla tecnologia Fusion, chiamati anche con il nome di APU, (Accelerated Processing Unit), sono caratterizzati, come è visibile nell’immagine che segue, da una CPU, una GPU e un’unità elaborativa centrale, definita appunto APU, con il compito di ottimizzare l’utilizzo dei due processori e la loro comunicazione, permettendo così di migliorare prestazioni e consumi.

I primi modelli di APU prenderanno il nome di Llano e Ontario: il primo sarà indirizzato al settore dei computer desktop e dei notebook, mentre il secondo al mondo dei netbook e dei tablet.

Secondo quanto affermato da Rick Bergman, general manager di AMD, nella conferenza stampa che ha visto la presentazione del wafer e di alcune dimostrazioni sul campo delle APU, le CPU Fusion saranno compatibili x86, saranno dotate di un’unità UVD3 dedicata alle riproduzioni video e saranno perfettamente in grado di supportare Windows 7 e le DirectX 11.

Di seguito inseriamo il video della dimostrazione delle APU al Computex 2010 di Taipei.

Notizie su: