QR code per la pagina originale

Inibito via software il tethering tra iPhone e iPad

,

Con diverso ritardo rispetto alle altre nazioni mondiali, anche i clienti AT&T potranno finalmente usufruire delle funzioni di tethering via iPhone. La buona notizia è, tuttavia, accompagnata da un fattore negativo: il tethering tra iPhone e iPad è stato inibito. Il tutto, però, non per volontà dell’operatore statunitense, ma per una precisa mossa di Apple.

Le funzioni di tethering su rete AT&T saranno disponibili non appena iPhone 4G verrà presentato al pubblico. Per usufruire di questa opzione, bisognerà però dotarsi di cavo USB o di rete Bluetooth, gli unici due modi ufficialmente consentiti da Cupertino per condividere Internet tramite il melafonino.

iPhone, tuttavia, non potrà essere utilizzato per fornire connettività a iPad. Apple avrebbe infatti bloccato questa possibilità a livello di firmware e, al momento, non è dato sapere se questa modalità di tethering verrà abilitata con un futuro software update.

Le motivazioni a questa scelta non sono state esplicitate, ma appaiono abbastanza evidenti. Condividere la connessione tra iPhone e iPad WiFi potrebbe costituire un forte deterrente all’acquisto della versione iPad 3G, decisamente più cara del modello base. Considerata la larghissima distribuzione di iPhone, è verosimile credere che un utente iPad sia in possesso anche di un smartphone targato mela. Qualora i due dispositivi potessero tra loro scambiare l’accesso alla rete, la versione 3G del tablet sarebbe assolutamente inutile.

Questa la situazione sul suolo statunitense, e in Europa? Sul mercato del Vecchio Continente il tethering via iPhone è una funzione disponibile da diverso tempo ma, al momento, non è dato sapere se possa funzionare in combinato con iPad.

Voi che esperienze avete? Il tethering tra iPhone iPad funziona?

Notizie su: