QR code per la pagina originale

iPhone 4G: cosa dobbiamo aspettarci?

,

Ultimo weekend di rumor per il tanto atteso iPhone 4G: il nuovo melafonino di Apple verrà probabilmente svelato durante l’evento in programma al WWDC il prossimo lunedì. Per la prima volta, però, la tipica segretezza di Apple è stata decisamente infranta: da un paio di mesi a questa parte, circolano in rete i più svariati leak sul nuovo smartphone di Cupertino, cosa aspettarsi quindi dal nuovo iPhone?

Si parte con un completo redesign estetico, che lo differenzia completamente dall’iPhone 3GS. iPhone 4G, infatti, presenta una forma squadrata completata da una scocca di alluminio, dove trovano spazio uno slot per schede MicroSIM e due grandi pulsanti per il volume. Novità per quanto riguarda le cover: fatte di un materiale simile alla ceramica, così da agevolare la ricezione 3G, saranno rese disponibili sia in bianco che in nero.

Dal punto di vista della componentistica elettronica, non molto è trapelato. È stato svelato, ad esempio, come il nuovo iPhone verrà dotato dell’incredibile risoluzione video di 960×460 pixel, non presente in nessun altro smartphone attualmente in commercio. Il dispositivo, inoltre, verrà finalmente dotato di doppia fotocamera, in modo da poter sfruttare al meglio le funzioni di videochiamata e, non ultimo, di un flash LED per agevolare la cattura di immagini in condizioni di scarsa visibilità.

Nuove implementazioni tecnologiche che, tuttavia, non andranno a incidere negativamente sulla durata della batteria, vero punto di debolezza di iPhone 3GS: il nuovo melafonino disporrà di una alloggio batteria decisamente più ampio, così da garantire un supporto energetico finalmente adeguato alle necessità dell’utente.

Il sistema operativo dovrebbe essere il nuovo iPhone OS 4.0, che porterà importantissime innovazioni, una su tutte il supporto al multitasking. Inoltre, iPhone OS 4.0 introdurrà tutti i nuovi servizi targati Cupertino, come iAd, iBooks e Game Center.

I miglioramenti tecnici sembrano davvero ottimi in relazione al predecessore della linea iPhone. La nota dolente risulta però essere il design, non apprezzato da una larga fetta di utenti che continuano a preferire lo stile arrotondato di iPhone 3GS. Il tutto, sempre che questa versione del melafonino venga confermata: pochi giorni fa, infatti, sono balzati in rete indiscrezioni sull’esistenza di un altro iPhone 4G, questa volta nascosto dal più stretto riserbo.

Notizie su: