QR code per la pagina originale

Ron Wayne: dopo anni di silenzio, il Web si interessa al terzo fondatore Apple

,

Non tutti forse sanno che esiste un terzo fondatore di Apple, accanto a Steve Jobs e Steve Wozniak: si tratta di Ron Wayne, oggi 76enne, l’uomo che ha letteralmente inventato il logo Apple e scritto i manuali del primo prototipo di computer targato mela. Rimasto nel dimenticatoio per diversi anni, negli ultimi tempi il Web si è incuriosito della sua vicenda.

Wayne non è stato di certo un uomo lungimirante: terzo socio al 10% di Apple, dopo poco tempo ha richiesto di potersi ritirare dal business, rinunciando così alle proprie quote di partecipazione. Quote che, allo stato attuale, avrebbero un valore di ben 22 miliardi di dollari.

Wayne si è trovato coinvolto nella creazione di Apple più per caso che per vero interesse nel mondo dell’informatica. Il suo ruolo era, più che altro, di mediazione fra le due anime della Mela, Wozniack e Jobs, che spesso si trovano in contrasto l’un l’altra. Preoccupato di un possibile flop dell’azienda, data anche la natura poco rassicurante dei due partner, l’uomo decise di rivendere le proprie azioni per solo 2.300 dollari ma, in questi anni, non ha mai dichiarato ai media alcun pentimento.

Oggi Wayne si occupa della vendita di oggetti da collezionismo, quali monete e francobolli, anche se nella sua vita ha registrato diversi brevetti che, tuttavia, non sono mai stati utilizzati. Ron, inoltre, ha comprato solo di recente il suo primo computer e, quasi a voler sfidare il proprio passato, si tratta di una soluzione Dell. La sua grande passione nella vita rimangono le slot machine, le stesse che, quasi per destino, lo coinvolsero indirettamente nel business di Apple.

Notizie su: