QR code per la pagina originale

Facebook è ora amico di Yahoo

Yahoo sta scommettendo forte su Facebook. Il gruppo di Sunnyvale va dove va l'utenza, e decide così di integrare la propria struttura con il social network per portare sulle proprie pagine servizi ed aggiornamenti basati sui Facebook Account

,

«Sempre più persone fanno affidamento ai siti di social networking per condividere e trovare le informazioni che più contano per loro, e Yahoo si trova nella posizione esclusiva di poter fornire agli utenti tutti i più diffusi strumenti per la ricerca di contenuti – social, search, comunicazioni e contenuti editoriali». Parola di Cody Simms, Senior Director of Social Platforms and Yahoo! Developer Network. Ed è questo un intervento mirato, per annunciare le novità provenienti da Yahoo in relazione al rapporto tra il portale ed il social network Facebook.

«Con l’integrazione di Facebook offriamo agli utenti un unico, semplice e affidabile luogo per condividere le informazioni e per rimanere connessi. Tutto ciò porterà grandi benefici alle persone oltre a rappresentare la chiave giusta per estendere l’audience di Yahoo! e aumentarne il coinvolgimento». Trattasi di un passo annunciato inizialmente a fine 2009: Yahoo da tempo ha fatto capire i propri intenti, abbandonando progressivamente la ricerca e posizionandosi come un hub per intrattenimento e socialità. Nulla è più “personal” dei social network, e così la stretta di mano con Facebook diventa una mossa strategica quasi obbligata.

Due le principali novità che vengono così a manifestarsi sul portale Yahoo:

  • «Integrazione di Facebook – Yahoo! ha raggiunto un’importante pietra miliare nella partnership con Facebook. A partire da oggi, in tutto il mondo, le persone che utilizzano Yahoo! e Facebook possono collegare i propri account e visualizzare e condividere gli aggiornamenti con gli amici su entrambi i network. Gli utenti che collegano i propri account possono utilizzare i newsfeed di Facebook attraverso la Home Page di Yahoo! e Yahoo! Mail oltre ad altri prodotti e servizi di Yahoo!. Inoltre, gli utenti che creano e condividono contenuti tramite Yahoo!, inclusi per esempio Yahoo! Answer, Yahoo! Video, Yahoo! Musica e Flickr possono facilmente condividere i propri contributi su Facebook. Ulteriori integrazioni continueranno ad essere sviluppate
  • Aggiornamento di Yahoo! Profiles – Lanciato per la prima volta nell’ottobre 2008, Yahoo! Profiles consente agli utenti di gestire da un unico punto le proprie attività e il proprio profilo su Yahoo!. Oggi, Yahoo! ha aggiornato questa area per facilitare l’uso delle impostazioni relative alla privacy e per offrire agli utenti un dashboard centrale da cui gestire quello che condividono su Yahoo!, dagli account dei social network esterni e le apps che hanno collegato a Yahoo!, in primis Facebook, e altre che verranno annunciate nel corso dell’anno. Yahoo! Profiles è stato rinominato Yahoo! Pulse per riflettere meglio questa estesa capacità di gestire impostazioni, privacy e collegamenti agli account».

La partnership con Twitter, l’accordo con Zynga, l’acquisizione di Koprol: sono questi i tasselli che Carol Bartz sta mettendo in fila per delineare il nuovo Yahoo, quello che sta per abbracciare Microsoft nella ricerca per concentrare le proprie risorse in altro, altrove. Dove, ora è del tutto chiaro.

Notizie su: