QR code per la pagina originale

Limewire potrebbe chiudere

,

La Record Industry Association of America ci prova. L’obiettivo dichiarato è far spegnere Limewire, di gran lunga il programma P2P più usato al mondo.

Infatti, mentre BitTorrent resta il protocollo più in auge, l’altissimo numero di client disponibili fa sì che nessuno di essi sia ancora riuscito a scalzare il software della Lime Group che, invece, si affida maggiormente alla rete Gnutella.

Un mese fa proprio la Lime Group era stata giudicata responsabile delle infrazioni di copyright messe in atto dai propri utenti. Alla richiesta di ripensamento fatta dall’azienda ai giudici, è seguita una precisa richiesta della RIAA: chiudete LimeWire con un’ingiunzione permanente.

Qualsiasi cosa decidano i giudici siamo di fronte a una situazione “storica”. Se dovesse vincere la RIAA, LimeWire smetterà di funzionare per sempre; in caso contrario la Lime Group otterrà una vittoria significativa per tutto il movimento P2P.

Restiamo in attesa di ulteriori sviluppi. I milioni di utenti Limewire rimangano in allerta.

Notizie su: