QR code per la pagina originale

Windows XP verso la fine, il 2010 è l’inizio del passaggio a Windows 7

,

Il 2012 è la data prevista per la fine di Windows XP. E non perché l’abbiano previsto i Maya, ma semplicemente perché lo dicono le statistiche elaborate da Gartner, secondo cui sempre più aziende starebbero pianificando l’aggiornamento a Windows 7 a partire dal 2010.

Secondo i sondaggi sono in molti ad aver saltato Windows Vista (l’80% degli intervistati), e con Windows XP ormai vecchio, e Windows 8 ancora lontano, le aziende e organizzazioni devono obbligatoriamente pensare ad aggiornarsi.

Oltretutto sono sempre di più le recensioni positive di Windows 7, che non sta incontrando particolari problemi. Un motivo in più, quindi, per iniziare a pensare alla transizione.

Ci sono delle difficoltà, come prevedibile: innanzitutto eliminare Windows XP da un ecosistema come quello di una azienda è una questione delicata. Per il passaggio si prevede quindi un tempo compreso tra i 12 e i 18 mesi.

Notizie su: