QR code per la pagina originale

Wind punta alla rete in fibra ottica di British Telecom Italia

,

Wind, che ultimamente ha aderito al progetto “2010: Fibra per l’Italia” assieme a Fastweb e Vodafone, sarebbe ora intenzionata ad acquistare la British Telecom Italia.

L’interessamento, confermato a Reuters da una fonte autorevole come il direttore generale Ossama Bessada, riguarda principalmente la rete in fibra ottica che la compagnia ha sul territorio italiano. British Telecom Italia ha infatti circa 12 mila chilometri di cavi che coprono una clientela, di tipo business, di ben 250 mila aziende.

Sebbene la compagnia britannica si sia limitata fino a oggi a fornire i propri servizi unicamente a una clientela di tipo professionale, Wind potrebbe, a seguito dell’acquisizione, decidere di espandersi anche in direzione delle utenze domestiche.

Che il settore della telefonia sia in fermento è evidente da ormai diverso tempo, Wind aveva infatti già pensato a un accordo, o a una fusione, con H3G Italia e ha recentemente stretto accordi con Huawei per potenziare le reti HSPA+ e LTE, dimostrando un dinamismo e una vivacità davvero interessanti.

Notizie su: