QR code per la pagina originale

Samsung Corby i5500, smartphone con Android 2.1

,

Samsung ha messo in commercio in Italia il nuovo Corby i5500, all’estero conosciuto come Galaxy, un cellulare dal carattere fresco e giovanile e dalle linee sobrie. Assomiglia al Wifi edition, già nei negozi, ma presenta un’attrattiva unica: è infatti già presente il nuovo sistema operativo Android 2.1.

Le caratteristiche tecniche sono in linea con altri modelli di fascia medio bassa, a partire dal display touchscreen da 2,8 pollici con risoluzione di 240×320 pixel (ci si sarebbe aspettato di più), il ricevitore A-GPS e la tecnologia per la condivisione di contenuti multimediali DLNA (Digital Living Network Alliance). Pecca un po’ la fotocamera con un’ottica di soli 2 Mpixel che non eccelle certo per qualità e prestazioni nonostante garantisca foto di sufficiente qualità.

Scoprendo il cuore di questo cellulare troviamo un processore da 600 MHz e una memoria interna di 100 MB al quale si può integrare una Micro SD da 1 GB, inclusa nella confezione, mentre la memoria complessiva rimane espandibile fino a 16 GB sempre con il supporto di memorie esterne. Per quanto riguarda la connettività il Corby i5500 offre l’HSDPA con velocità fino a 7,2 Mbps, il WiFi e il Bluetooth 2.1 con Enhanced Data Rate e non manca ovviamente la porta USB.

Dal punto di vista dell’intrattenimento troviamo un sintonizzatore radio FM, funzionalità di lettore MP3 con connettore per auricolare da 3,5mm ma soprattutto grazie ad Android 2.1 sono inclusi tutti i servizi Google per smartphone, dalla ricerca alla gestione della posta con GMail continuando con la navigazione con Google Maps e servizi di comunicazione come Google Talk e l’ampio supporto per i social network più in voga, da Facebook a Twitter. Per chi vorrà sarà inoltre possibile fare una scorpacciata di applicazioni direttamente dall’Android Market.

Il Corby i5500 sarà sul mercato marchiato TIM o Wind con la colorazione ebony black a un prezzo di 199 ? a partire da metà giugno e si attesta come uno smartphone “che ha tutto”, dalla fotocamera, al GPS, arricchito da Android 2.1 e un buon prezzo anche se ci si sarebbe aspettato un po’ di più per quanto riguarda la risoluzione del display e la fotocamera, aspetti che rischiano di abbassare la qualità generale dell’apparecchio. Entry level o mid range? Difficile da dire.

Notizie su: