QR code per la pagina originale

iOS 4 permetterà di caricare video direttamente su Facebook

,

Sono passati pochi giorni dal lancio mondiale di iOS 4 ma gli sviluppatori sono già in possesso di una versione del nuovo sistema operativo per iPhone, chiamata “gold master”, necessaria a loro per poter sviluppare le applicazioni per la nuova piattaforma. Dalle accurate ricerche che ha svolto chi era in possesso di versioni preliminari dei software della mela sono spesso state ricavate succose news e anticipazioni e l’iOS 4 non fa differenza. I ragazzi di 9to5Mac hanno infatti scoperto, esaminando il codice, che tra le feature nascoste esiste la possibilità di caricare video direttamente su Facebook senza passare da YouTube o dal browser.

Al momento le opzioni disponibili per quanto riguarda i video sarebbero di inviare il video per email, per MMS, a YouTube o a Mobile Me. Dopo aver realizzato un video, sarà infatti possibile modificarlo con iMovie e realizzare quindi una vera e propria clip curata in tutti i dettagli e immetterla direttamente su YouTube senza necessità di accedere al browser, funzionalità questa che permette di condividere i contenuti in modo praticamente istantaneo e intuitivo.

Esaminando il codice del menu in questione però 9to5Mac ha scoperto che erano presenti alcune righe “di troppo” dove è presente la dicitura “ExportPresetFacebook”. Analizzando nel particolare il contenuto di queste righe si può ricavare un’informazione molto utile per capire a cosa possano servire, infatti sono presenti le indicazioni “max height: 480” e “max width: 480” che stanno ad indicare le dimensioni massime del video ovvero 480×480 pixel ed è inoltre specificato che il video potrà avere un frame rate massimo di 30FPS.

I video che caricheremo saranno inoltre visibili da tutti i dispositivi, portatili e non, prodotti a Cupertino in quanto Facebook supporta già da tempo lo standard HTML5.

Non resta che aspettare per capire quando Apple deciderà di presentare questa funzionalità o se, al contrario, sarà necessario aspettare un aggiornamento del sistema operativo.

Notizie su: