QR code per la pagina originale

Mondiali FIFA: le vuvuzela sono il nuovo tormentone di App Store

,

C’è chi le adora e chi, invece, ormai non sa più come liberarsene. Stiamo parlando delle vuvuzela, le tipiche trombette africane che vengono suonate in continuazione durante questi Mondiali di calcio. Paragonate da alcuni a veri e propri sciami di api, e superiori in decibel a un aereo in fase di decollo, le vuvuzela sono le vere protagoniste, forse in negativo, della Coppa del Mondo.

Per questo, non stupisce come siano le applicazioni più gettonate su App Store: i melauser di tutto il mondo stanno prendendo d’assalto iTunes per avere la propria copia delle simpatiche app che riproducono il suono di queste caratteristiche trombette.

Mentre il popolo di Facebook si interroga su un possibile ban delle trombe dagli stadi, la comunità Apple non ha dubbi: le vuvuzela sono il must di quest’estate. “Vuvuzela 2010“, “Virtual Vuvuzela“, “iVuzela” e “Vuvuzela Championship Free” sono le più scaricate da App Store, per la gioia degli utenti appassionati e la disperazione di tutti gli altri.

Il funzionamento di queste app è molto semplice: scaricata e installata l’applicazione, si potrà riprodurre la simpatica trombetta in qualsiasi momento della giornata, a volte avvalendosi di alcune feature, quali il muovere freneticamente iPhone per aumentare l’intensità di rumore.

Attenzione, però, al loro utilizzo in pubblico. Con le crescenti, e sempre più insistenti, polemiche riguardo all’abuso delle vuvuzela, rischiate che i presenti non siano particolarmente felici del vostro spirito Sudafricano.

Notizie su: