QR code per la pagina originale

E3 2010: Kinect riconoscerà i più piccoli, per regolare la difficoltà di gioco

Il motion controller Microsoft adatterà la difficoltà all'altezza dei giocatori

,

Mentre ancora non è del tutto chiaro se con Kinect, nuovo motion controller per Xbox 360 presentato da Microsoft nel corso dell’E3 2010, sarà possibile giocare anche stando seduti, arrivano dalle pagine di Kotaku nuove informazioni in merito alle sue capacità di riconoscere i giocatori e le loro caratteristiche anatomiche.

A quanto pare, il sistema sarà in grado di stabilire l’età degli utenti in base alla loro altezza, analizzandone la conformazione dello scheletro. Di conseguenza, Kinect potrebbe regolare la difficoltà di gioco.

“Cosa accadrebbe nel caso in cui qualcuno tentasse di avvantaggiarsi inginocchiandosi in fase di calibrazione?”, ha chiesto Brian Crecente di Kotaku durante il test del titolo Kinect Joy Ride. Semplicemente verrebbe chiesto di ripetere l’operazione, perché la postura sarebbe riconosciuta come non corretta.

“E se invece si trattasse di una persona adulta dalla bassa statura?”, ha incalzato il redattore. Qui Microsoft getta la maschera: “Potrebbe essere mal interpretato“.

A questo punto, c’è da augurarsi che la funzione per la regolazione automatica della difficoltà possa essere disabilitata via software.

Notizie su: