QR code per la pagina originale

Fusion sostituirà le schede video entry level?

,

Ormai è chiaro l’obiettivo di Intel e AMD: spostare il sottosistema grafico integrato dai chipset ai processori. Una soluzione che dovrebbe ridurre la complessità delle schede madri e i prezzi di vendita.

Ma esiste sempre il mercato delle GPU di fascia bassa, molto remunerativo grazie agli elevati volumi di produzione. Scompariranno le Radeon HD 5450 e HD 5550?

All’inizio del 2011 arriveranno i primi prodotti Fusion con CPU e GPU su un unico pezzo di silicio realizzato a 32 nanometri. L’APU Llano integrerà fino a quattro core Phenom II e un core Radeon HD 5000 con 480 stream processor, 80 in più dell’attuale serie Radeon HD 5500 e 400 in più della serie Radeon HD 5400.

È evidente dunque la necessità di migliorare le prestazioni delle GPU entry level per evitare la loro scomparsa quando inizierà la diffusione di Fusion. Shaila Bansal, product manager senior per i prodotti mainstream della divisione grafica AMD, ha comunque dichiarato:

Avremo ancora schede video di fascia bassa perché offrono valore all’utente finale. Non ci sono piani per interrompere la produzione delle Radeon HD 5450. Le GPU a 64 bit continueranno a esistere anche dopo l’uscita dei prodotti Fusion.

Nel frattempo però AMD consentirà ai suoi partner di utilizzare memorie GDDR5 anche per le Radeon HD 5550 e 5570. Ciò porterà un discreto aumento della larghezza di banda rispetto ai modelli con memorie DDR3 che quindi subiranno una riduzione del prezzo, entrando in competizione proprio con le Radeon HD 5450.

Notizie su: