QR code per la pagina originale

Microsoft denuncia uno spammer per abusi su Hotmail

,

La lotta contro lo spam è diventata una delle preoccupazioni maggiori dei fornitori di servizi e gli ISP. Microsoft, come sviluppatore di Hotmail, conosce bene questo problema.

Infatti recentemente l’azienda di Redmond ha intentato una causa contro alcuni spammer, accusati di aver violato i programmi Mail Reporting Program e Smart Network Data Services, ovvero due filtri utilizzati da Hotmail per gestire il traffico di spam.

In particolar modo, Microsoft ha denunciato Boris Mizhen, accusato di aver creato milioni di account Hotmail per inviare fino a 200.000 messaggi al giorno. Microsoft ha etichettato questi messaggi come spam, mentre Mizhen ha chiesto di non essere considerati come tale.

Rimane il fatto che l’azienda di Redmond considera questa operazione come diffusione di una grande quantità di spam, tanto da violare le leggi federali tra cui la legge CAN-SPAM.

Inoltre non è la prima volta che Boris Mizhen è stato citato in giudizio da Microsoft, visto che già nel 2003 aveva accettato di versare una multa a Microsoft e astenersi da ulteriore spam su Hotmail.

Notizie su: