QR code per la pagina originale

Bing scommette su tv, film, musica e videogame

L'aggiornamento estivo di Bing porta nel motore il canale Entertainment attraverso cui l'utenza è guidata tra i contenuti relativi a programmi televisivi, prodotti cinematografici, giochi, videogiochi e musica (con la possibilità di ascolto e di acquisto)

,

Una nuova veste grafica e, soprattutto, un nuovo canale tutto dedicato ai contenuti di intrattenimento. Bing si presenta così all’aggiornamento estivo, rispondendo appieno alle indicazioni dei giorni precedenti e portando nel proprio motore un nuovo interessante canale verticale sul quale sarà possibile entrare in contatto con i contenuti relativi a tv, film, musica e videogiochi.

Gli aggiornamenti nel look&feel sono minimi e constano più che altro in un piccolo refresh al design dell’interfaccia ed ai font in uso. Nulla di trascendentale, insomma, ma una rivisitazione che, spiega il responsabile Brian MacDonald, è finalizzata al raggiungimento di un modello di interazione sempre più chiaro ed efficiente per raggiungere al meglio gli obiettivi di lungo periodo che il motore di ricerca si pone. Nello specifico la maggiore delle novità è la “Quick Tabs“, cioè l’interfaccia di ricerca basata sull’uso di simil-tab all’interno della pagina.

Bing Entertainment (raggiungibile impostando l’accesso a Bing sotto la divisione USA) è invece un ibrido a metà tra il motore di ricerca ed il portale per contenuti. Un ibrido tra Google e Yahoo, volendo, con il quale Microsoft suggerisce tutta una serie di novità nei diversi campi permettendo quindi una ricerca approfondita all’interno del percorso selezionato. A differenza di Google, insomma, Bing raccoglie i contenuti proponendone un estratto con impatto grafico accattivante e permettendo all’utente di orientarsi prima ancora di aver formulato la propria query. Satya Nadella, Senior Vice President della Online Services Division Microsoft, calcola che ben il 10% delle query formulate su Bing è relativa contenuti di intrattenimento: la nuova sezione verticale cerca di offrire conforto a questo tipo di utenza per trasformare Bing in un riferimento continuo che sappia imporsi come alternativa percorribile ai soliti 10 “link blu” di Google.

Bing Entertainment – Sezione Music

Bing Entertainment - Sezione Music

Music, Movie, Tv, Games e VideoGames: una volta scelta la tab desiderata, l’interfaccia permette di scorrere tra i contenuti più interessanti del momento raccogliendo informazioni ad hoc per stuzzicare la navigazione all’interno del motore. Nel caso “Music”, ad esempio, Bing raccoglie notizie sull’artista, eventi programmati, sito web ufficiale oltre a 5 milioni di canzoni in libero ascolto (grazie al servizio Zune) con la possibilità di acquistare la traccia tanto da Zune quanto da iTunes ed Amazon. Talune funzioni non sono accessibili nemmeno identificandosi sotto la sezione USA del motore di ricerca: “non disponibile nel tuo paese” indica i limiti internazionali relativi al copyright, limitando così l’esperienza consegnando ancora una volta il “vero” Bing soltanto all’utenza statunitense.

Nel caso dei film vengono indicati i voti di review, il sito ufficiale, la trama ed anche le sale che proiettano la pellicola nella propria zona. La sezione Games, addirittura, permette di giocare ad alcuni semplici giochi direttamente sul proprio browser, senza abbandonare il motore e con la possibilità di identificarsi nella sessione di gioco tramite account Facebook.

Notizie su: