QR code per la pagina originale

Google Documenti introduce il convertitore automatico per i file PDF

,

Google aggiunge una nuova funzione al servizio Google Documenti. La novità, peraltro già presente da qualche tempo in versione sperimentale, consente di convertire i file PDF caricati dall’utente in formato testuale compatibile con i software inclusi nella suite web-based.

Si tratta in pratica dell’aggiunta di un convertitore automatico basato sulla tecnologia OCR, ovvero quella tecnologia in grado di riconoscere il testo contenuto in diversi file come immagini, PDF e altro.

Per gli utenti sarà adesso possibile caricare un PDF e vederlo trasformato in un documento di testo che sarà poi editabile liberamente tramite gli strumenti che Google Documenti mette a disposizione, evitando il fastidio di dover scaricare e utilizzare software appositi come capitato finora.

Dalle prime prove effettuate, come spiega anche Webnews, non sempre il risultato della conversione è apprezzabile. Pare, infatti, che lo strumento abbia ancora alcuni problemi nel convertire correttamente alcuni file PDF la cui qualità di base non è elevata, mentre sembra funzionare decisamente meglio in altri casi.

Da notare, infine, alcune regole cui devono sottostare i file che si possono caricare, dato che Google ha imposto un limite che non consente di caricare file più grandi di 10 MB e con risoluzione non superiore a 25 megapixel.

Notizie su: