QR code per la pagina originale

Kinect anche sul televisore? Intanto Microsoft è pronta ad abbassare il prezzo

,

Con il lancio di Kinect Microsoft spera di rivoluzionare il mondo dei videogiochi, eliminando del tutto i vecchi controller, trasformando il corpo umano in un controller innovativo.

Kinect potrebbe nascondere progetti ben più ambiziosi per l’azienda di Redmond. Secondo Engadget, una ditta israeliana starebbe lavorando ad un sistema di telecamere 3D da installare sui televisori. Il sistema, chiamato PrimeSense, potrebbe giungere verso la fine del 2010 e quindi diffondersi nel 2011.

Ma PrimeSense non dovrebbe disporre di alcune tecnologie che Microsoft ha, invece, già introdotto nel suo Kinect, come il riconoscimento vocale. Un motivo in più che potrebbe spingere Microsoft ad “allargare i suoi orizzonti” e puntare su nuovi mercati.

Provate ad immaginare un sistema home theater in cui, stando fermi comodamente sul proprio divano, si cambia canale con un semplice gesto della mano.

Bisognerebbe capire quante persone sarebbero disposte a spendere per un oggetto particolarmente costoso (Kinect, nella sua versione per Xbox360, costa 150 dollari) invece del vecchio ma economico telecomando.

È per questo che, secondo alcune indiscrezioni, Microsoft starebbe già pensando di abbassare il prezzo di Kinect, portandolo fino a 119 dollari: il motivo sarebbe anche lo scarso interesse dei videogiocatori per questa nuova tecnologia.

Ovviamente giriamo la domanda a voi lettori, chiedendovi un parere: voi comprereste Kinect non solo per giocare, ma anche come sistema di controllo del televisore?

Notizie su: