QR code per la pagina originale

PayPal, sicurezza è informazione

PayPal ha creato il cosiddetto Consumer Hub per informare gli utenti PayPal (e soprattutto i non-utenti PayPal) delle caratteristiche del servizio e delle modalità per certificare la sicurezza delle transazioni online

,

Spesso ciò che tiene gli utenti lontani dai servizi online è il dubbio, l’insicurezza, la sensazione di non conoscere esattamente il meccanismo e per questo motivo la convinzione di incappare in costi aggiuntivi o truffe. Tale condizione è vera a maggior ragione per il mondo dei pagamenti online, ove l’insicurezza va a misurarsi direttamente con il danaro. Per questo motivo un nuovo annuncio PayPal comunica l’apertura del nuovo Consumer Hub che «offre agli utenti una nuova sezione interamente dedicata alle loro esigenze».

«Il Consumer Hub di PayPal fornisce risposte, chiarimenti e informazioni utili a chi non ha mai usato PayPal, a chi lo usa ma vorrebbe saperne di più, e a chi vuole scoprire gli innovativi prodotti PayPal». Variegati i contenuti: «Pagare senza condividere i propri dati finanziari, essere protetti quando si compra online, capire quali accorgimenti adottare per muoversi sicuri sul web, sono solo alcuni dei vantaggi offerti dal sistema di pagamento amato da milioni di persone nel mondo». Tutto all’insegna, quindi, della semplice formazione dell’utente che, pur incuriosito da PayPal, ancora non ne conosce le opportunità, i costi e le possibilità.

Il sito è improntato anzitutto su 10 consigli pratici spiegati uno per uno in modo da stilare un decalogo del buon acquirente. Trattasi di una buona matrice da cui partire e sulla quale costruire l’intero corpus informativo utile a rendere quanto più chiaro e trasparente il processo dei pagamenti con il portafoglio eBay (221 milioni di utenti nel mondo, 4 milioni di utenti in Italia):

  1. Assicurati che i siti web su cui navighi siano sicuri

    «È preferibile adottare il sistema SSL, oggi usato da molti siti, come quello di PayPal. Questa tecnologia garantisce che le informazioni finanziarie inviate su Internet sono criptate e le procedure di pagamento sono più sicure. PayPal, inoltre, collabora con le autorità per chiudere i siti web fraudolenti»
  2. Non condividere i tuoi dati finanziari con chi vende

    «Quando compri su Internet, assicurati che i tuoi dati siano protetti e non vengano comunicati a terzi. Pagando con PayPal puoi stare tranquillo: fornisci solo il tuo indirizzo email, le tue informazioni finanziarie non vengono mai mostrate al venditore»
  3. Scegli password univoche e difficili da indovinare per i tuoi conti online

    «Fai in modo che la lunghezza della password non sia inferiore agli 8 caratteri, meglio se composte da numeri, lettere e simboli, ed evita di usare parole generiche. Se hai più di un conto online, trova password differenti per ognuno di essi e modificale di tanto in tanto»
  4. Controlla che siano usati avanzati sistemi antifrode contro il furto di identità

    «Scegli metodi di pagamento che tutelino i tuoi dati personali e finanziari. PayPal applica la crittografia automatica ai dati riservati che vengono inviati tra il tuo computer e i server PayPal. Inoltre, il venditore quando riceve un tuo pagamento, non vede mai le tue informazioni finanziarie»
  5. Cerca metodi di pagamento che offrano protezione per i tuoi acquisti

    «Scegliendo PayPal, hai la garanzia del programma di Protezione acquirenti. Ad esempio, se acquisti con PayPal su eBay e non ricevi l’oggetto acquistato, oppure è molto diverso dalla descrizione fornita dal venditore, con PayPal puoi essere protetto per l’intero importo pagato. Tutti i dettagli della protezione sono disponibili sul sito PayPal»
  6. Verifica l’affidabilità del venditore prima dell’acquisto

    «Per prevenire truffe o frodi, raccogli informazioni sul venditore prima di un acquisto online. Su molti siti di eCommerce, come ad esempio su eBay, trovi commenti e valutazioni di altri acquirenti. PayPal pensa sempre alla tua sicurezza: utilizza avanzati modelli di rischio antifrode e ha un team appositamente dedicato che vigila sulle transazioni 24 ore su 24»
  7. Assicurati che il venditore preveda resi sulla merce e diritto di recesso

    «Prima di comprare in un negozio online, controlla che sia prevista la possibilità di reso della merce acquistata e il diritto di recesso. Informati bene sulle modalità e sulle condizioni applicate dal venditore»
  8. Impara a riconoscere il phishing e a difenderti

    «Diffida delle email apparentemente provenienti da società note che richiedono dati di accesso a servizi o dati personali sensibili, dette email di spoofing o di phishing. Non cliccare mai sui link contenuti in un’email in cui vengono richieste informazioni personali. Se ricevi un’email relativa al tuo conto PayPal, l’azione più sicura e facile è quella di aprire una nuova finestra del browser, digitare www.paypal.it e accedere al tuo conto PayPal direttamente»
  9. Utilizza software e browser aggiornati

    «Per una maggiore sicurezza online, ricordati di aggiornare il tuo browser web e assicurati di avere la versione più recente. Verifica inoltre che disponga di un filtro anti-phishing che possa essere attivato, per evitare l’accesso a siti web contraffatti. Ricordati inoltre di aggiornare costantemente i software che utilizzi, attivare firewall e antivirus se navighi su Internet»
  10. Controlla regolarmente lo storico dei movimenti per rilevare eventuali attività sospette

    «Con PayPal è molto semplice tenere traccia delle transazioni: ti sarà inviata un’email di conferma per ogni pagamento effettuato e, se ricevi un messaggio di notifica per un pagamento che non riconosci, puoi contare sul team di assistenza clienti. Quando accedi al tuo conto PayPal, puoi verificare direttamente lo storico delle tue attività nella sezione Cronologia»
Notizie su: ,