QR code per la pagina originale

In Finlandia la banda larga diventa un diritto fondamentale

,

Internet è un diritto fondamentale; finalmente i finlandesi sono riusciti ad ottenere il riconoscimento di questo diritto dal loro Governo e dal primo luglio in Finlandia “ogni cittadino avrà diritto ad almeno un collegamento a 1Mbit”.

Ma il Governo finlandese vuole andare oltre e entro il 2015 ha promesso la realizzazione di una rete che consenta collegamenti a 100Mbit per tutti. La Finlandia dunque si dimostra ancora una volta attenta all’innovazione e pioniera dei diritti della rete.

A questo punto sorge spontaneamente una domanda: e in Italia? Qui da noi se ne parla da parecchio tempo e gli utenti spingerebbero a gran voce per l’introduzione del diritto alla banda larga per tutti. Tuttavia le istituzioni sembrano sorde al riguardo.

Non si capisce se la volontà del non investire nella banda larga sia frutto delle politiche sempre più restrittive volute della major che vedono nella rete solo un nemico o nella cecità delle Istituzioni che non comprendono che senza sviluppo e innovazione un Paese non può crescere.

Voi che ne pensate al riguardo?

Notizie su: