QR code per la pagina originale

YouTube hackerato, Google trema?

,

Yotube e Google hanno passato una brutta domenica, dopo che un gruppo di hacker hanno colpito il famosissimo portale di condivisione video. Vittima principale, virtualmente parlando, dell’attacco sul portale YouTube, Justin Bieber, un noto cantante, idolo delle giovanissime.

Su moltissimi video del portale collegati direttamente o indirettamente al cantante, venivano infatti riportati commenti su una sua prematura scomparsa.

Falso ovviamente, ma la notizia non vera nascondeva un fatto ben più grave e cioè che YouTube era stato, con troppo facilità, hackerato.

Il metodo utilizzato dagli hacker è il noto “cross-site scripting” e ha colpito i commenti di YouTube.

Google sta ancora indagando, ma sembra comunque che non siano stati inseriti malware e che comunque gli eventuali redirect ai siti non sicuri non avrebbero fatto danni se i computer degli utenti erano protetti da comuni antivirus.

Il problema è stato risolto già nella giornata di ieri da Google, quindi al momento non si riscontrano più problemi andando a commentare su YouTube

Notizie su: