QR code per la pagina originale

PUMA Phone, il telefono sportivo

Nasce dalla collaborazione tra Puma e Sagem un telefono cellulare con caratteristiche e funzionalità pensate per soddisfare le esigenze dei più sportivi e in grado di alimentarsi mediante energia solare. Il Puma Phone sarà disponibile anche in Italia

,

Il mercato mobile, oggigiorno, è popolato da dispositivi per tutte le tasche e capaci di soddisfare pressoché qualsiasi esigenza. Proprio per questo motivo, i nuovi protagonisti non hanno altra possibilità di entrarvi se non quella di puntare su caratteristiche esclusive, su design innovativi, o su brand già di per sé molto forti e ben affermati, magari presi in prestito da altri settori. È questo il caso del PUMA Phone, telefono nato dalla collaborazione tra la nota azienda di abbigliamento sportivo e il produttore francese Sagem, da oggi disponibile in alcuni paesi europei (tra i quali figura anche l’Italia), in territorio africano e negli Emirati Arabi Uniti.

Presentato ufficialmente nel febbraio scorso in occasione del Mobile World Congress di Barcellona, il PUMA Phone si rivolge a un’utenza prevalentemente giovane e dinamica, sportiva e incline all’impiego delle nuove tecnologie. Tra le feature più interessanti, va senza dubbio annoverata la presenza di un piccolo pannello solare installato sulla parte posteriore della scocca. Per ogni ora di esposizione ai raggi, è prevista una ricarica della batteria sufficiente per reggere circa 15 minuti di funzionamento in modalità conversazione, oppure due ore di riproduzione musicale. Una caratteristica comunque non inedita, equipaggiata prima di oggi da altri device come LG Pop GD510 (tramite adattatore esterno) e Samsung Blue Earth.

Tra i rivenditori autorizzati da PUMA compare anche il sito PosteMobile, dove il telefono viene venduto a 299,00 euro. Un prezzo in linea con smartphone di fascia media oggi presenti sul mercato (per fare un confronto, appena inferiore a quello dell’Acer Liquid) e giustificato dalla dotazione di un display touchscreen da 2,8 pollici con risoluzione QVGA, modulo GPS, fotocamera integrata da 3,2 megapixel con flash LED incorporato, slot per la lettura di schede microSD, supporto alle connessioni HSDPA fino a 7.2 Mbps e un secondo obiettivo frontale per effettuare videochiamate.

Dal punto di vista del software, come già detto, PUMA Phone si concentra sullo sport, con applicazioni pensate per tenere traccia dell’attività fisica, grazie a un personal trainer virtuale in grado di registrare spostamenti, tempi di percorrenza e performance ottenute. Questo senza trascurare il comparto multimediale con lettore di file audio e video, l’integrazione con i più frequentati social network, browser Internet e client email. L’attenzione alle tematiche ambientali è sottolineata anche dall’adozione di un packaging realizzato con materiale di recupero.

Notizie su: