QR code per la pagina originale

Apple cede: i problemi di ricezione di iPhone 4 sono di natura hardware

,

Negli ultimi giorni, Cupertino aveva sfoderato le più curiose scuse per giustificare i problemi di ricezione di iPhone 4. Dopo aver accusato pesantemente gli utenti, colpevoli di non saper impugnare il telefono così come Steve Jobs ha previsto, e aver ipotizzato le più svariate correzioni software, Apple si è arresa: i malfunzionamenti del melafonino sono di natura hardware.

Si ha, finalmente, un’ammissione di colpa da parte di Apple, sebbene gli utenti avessero da tempo capito come ogni motivazione abbozzata fino ad oggi fosse inverosimile. Il fatto singolare è come la confessione sia stata fatta ai blogger di Gizmodo, da mesi l’acerrimo nemico della dirigenza targata Mela.

I tecnici di Apple hanno confermato a Gizmodo la reale interferenza della mano posta sugli angoli del telefono, dovuta alla componentistica hardware. L’imminente aggiornamento software, perciò, non farà altro che migliorare l’attendibilità delle barre di segnale mostrate a schermo, ma non eliminerà completamente il difetto.

Dato l’evolversi della vicenda, sembra chiaro il tentativo di Apple di minimizzare la questione adducendo alle più improbabili ipotesi. Forse Cupertino avrebbe desiderato di occultare il tutto, sperando nell’esaurimento della querelle che da giorni impazza in rete. Le pressioni esterne, tuttavia, hanno avuto la meglio e Cupertino si è vista costretta ad assumersi le responsabilità delle disfunzioni.

Un segnale di questa reazione si era già avuto qualche giorno fa, quando la Mela ha deciso di introdurre la restituzione gratuita di iPhone 4. Nel frattempo, bisogna solo sperare che il melafonino venga aggiornato in fase di produzione, così che gli smartphone in arrivo a fine mese in Italia ne siano quantomeno esenti.

Notizie su: