QR code per la pagina originale

PayPal promette rimborsi per la merce smarrita

PayPal intende garantire in pieno gli utenti che si affidano al servizio per i propri pagamenti online: nel caso in cui un prodotto non sia stato ricevuto, l'utente potrà essere risarcito del valore complessivo del prodotto, spese di spedizione incluse

,

«PayPal, il modo semplice, rapido e sicuro per pagare e farsi pagare online, ora protegge gli acquisti dei suoi utenti in tutto il web, con un programma di protezione che rimborsa gli acquirenti in caso di oggetto non ricevuto. PayPal estende così la protezione dei suoi utenti a tutto il web, offrendo un’ulteriore garanzia in aggiunta alla già esistente copertura totale per gli acquisti fatti su eBay».

PayPal non vuole soltanto essere sinonimo di facilità e sicurezza, ma anche di garanzia. Assicurare la bontà delle transazioni e la sicurezza dei dati personali, infatti, non è sufficiente: garantire gli acquisti, invece, può essere un passo ulteriore determinante poiché allunga una mano agli utenti offrendo la soluzione estrema per un problema estremo: il rimborso, totale, della merce acquistata. «Da oggi», spiega infatti il comunicato diramato, «la protezione acquirenti PayPal prevede che l’utente che non riceve l’oggetto acquistato pagando con PayPal su un qualsiasi sito di eCommerce, sia coperto per l’intero valore della transazione, inclusi i costi di spedizione».

Continua la comunicazione del gruppo, precisando i termini dell’offerta: «La protezione include gli oggetti che possono essere materialmente spediti, mentre esclude i pagamenti personali e alcune categorie per le quali non è possibile effettuare o tracciare le spedizioni, come ad esempio beni intangibili, servizi, immobili, veicoli. Non vi sono limiti di rimborso, l’utente riceverà quindi l’intero valore dell’oggetto non recapitato, costi di spedizione compresi, né è previsto un numero massimo di richieste di rimborso per utente».

Una apposita pagina è stata messa a punto per offrire agli utenti tutte le informazioni necessarie per capire il sistema ed ottenere il rimborso. PayPal si presenta in tal frangente come intermediario garante in grado di assicurare le comunicazioni con il venditore e la bontà delle transazioni effettuate. Spiega Giulio Montemagno, Country Manager PayPal Italia: «Con questa estensione della protezione dei nostri utenti a tutti i siti di eCommerce, rispondiamo innanzitutto a un bisogno espresso da chi fa acquisti online e intendiamo compiere un ulteriore passo avanti nell’impegno di fornire agli utenti un’esperienza d’acquisto positiva e sicura».