QR code per la pagina originale

Windows 7: personalizzare i colori di finestre, taskbar e menù Start

,

Gli utenti Windows hanno a disposizione tantissime utilità per personalizzare l’aspetto dell’interfaccia grafica, modificando anche il look di desktop, finestre e menù.

Il sistema offre comunque alcuni strumenti di base realizzati per modificare le principali impostazioni dell’interfaccia utente, rivolti ad esempio a finestre e barra delle applicazioni.

Per rimanere a Windows 7, l’ultimo sistema operativo sviluppato da Microsoft in ordine di tempo, si può cliccare in un punto qualsiasi del desktop con il tasto destro del mouse e selezionare la voce “Personalizza” dal menù contestuale.

Nella finestra che si apre si può quindi selezionare l’icona “Colore finestre“, la quale consente di entrare nella sezione utile al cambiamento del colore dei bordi delle finestre, del menù Start e della barra delle applicazioni.

Si può quindi scegliere uno dei 16 colori proposti, potendo eventualmente disattivare l’effetto di trasparenza mediante un’apposita casella di controllo e variare l’intensità dei colori.

Se l’insieme dei colori non fosse sufficiente, si può cliccare l’opzione “Mostra miscelatore colori” per visualizzare le barre di regolazione inerenti tonalità, saturazione e luminosità, aumentando notevolmente le combinazioni disponibili.

Quando si è ottenuto il risultato desiderato visualizzato in anteprima, lo si può rendere permanente cliccando il pulsante “Salva modifiche”.

Notizie su: