QR code per la pagina originale

Per Assassin’s Creed: Brotherhood si prospetta un nuovo successo di vendite

20% di copie in più vendute durante il pre-ordine rispetto ad Assassin's Creed 2

,

Mancano ancora più di tre mesi all’esordio di Assassin’s Creed: Brotherhood e le nuove avventure di Ezio Auditore da Firenze sono già un successo.

Ancor prima di approfondite riflessioni e analisi sul gameplay del titolo, fanno discutere i numeri rilasciati da Ubisoft: il titolo ha già venduto il 20% in più rispetto al fortunato Assassin’s Creed 2 durante la prima fase di pre-ordine.

Un dato che sembra avvalorare l’ipotesi di Murray Pannell, numero uno del reparto marketing britannico del publisher, secondo la quale nei prossimi anni il brand potrà giocarsela alla pari con le più importanti realtà del mondo videoludico, come Grand Theft Auto e Halo. Una visione forse troppo ottimistica e di parte la sua, ma supportata da cifre sempre più importanti: fino allo scorso 31 marzo, Assassin’s Creed 2 ha venduto oltre 9 milioni di copie, mentre dal suo esordio GTA IV ne ha piazzate 15 milioni in totale.

Notizie su: